Newsletter
Cucù: cross-stitch jewelry
17marzo2

If you look in the dictionary for the word ‘Cucù’ you will find different meanings: a special type of clock, a Neapolitan card game and finally the call of a bird called cuckoo. But who would ever guessed that “Cucù” would become the name of a line of jewelry?

A few days ago, while I was surfing the net, I saw for the first time the collection created by the designer Elena Franceschetti and I was pleasantly surprised. The Cucù line is unique because it mixes silver and bronze with the fascinating art of cross-stitch that is not so used anymore.

The ‘Cucù’ bracelets, necklaces and rings are decorated with colored thread and very simple designs trying to recall that carefree and delicate period that we all know as ‘childhood’.

___

Se cercate sul vocabolario la parola ‘Cucù‘ trovate diversi significati: un particolare tipo di orologio, un gioco di carte napoletane e infine il verso di un uccellino chiamato cuculo. Ma chi l’avrebbe mai immaginato che “Cucù” sarebbe diventato il nome di una linea di gioielli?

Qualche giorno fa, navigando in rete, ho visto per la prima volta la collezione realizzata dalla designer Elena Franceschetti e ne sono rimasta piacevolmente sorpresa. La linea Cucù è unica nel suo genere perchè combina l’argento e il bronzo con l’arte del punto croce, una delle attività che sta andando sempre più scomparendo.

I bracciali, le collane e gli anelli Cucù sono decorati con del filo colorato e dei disegni molto semplici in ricordo di quel periodo spensierato e delicato che tutti conosciamo con il nome di ‘infanzia’.

0 COMMENTS



Leave a comment